Torta della nonna con pasta frolla senza burro

Torta della nonna con pasta frolla senza burro
Condividi l'articolo

Hai mai provato la torta della nonna con la pasta frolla senza burro? sono sicura di no, tutte conosciamo la classica ricetta buonissima e super cremosa – che io personalmente adoro -.

La torta della nonna è un grande classico italiano, tanto buona quando semplice. Si tratta di un guscio di pasta frolla ripieno di crema pasticcera e pinoli, servita con una spolverata di zucchero a velo. La storia ci racconta che nasce ad Arezzo, in Toscana e che grazie alla sua estrema semplicità, con gli anni è diventata una torta molto richiesta e proposta dalla maggioranza dei locali di ristorazione.

Da toscana quale sono, posso garantirti che si trova sul menù di tantissimi ristoranti e non solo, non manca mai anche nelle pasticcerie e nei bar. Tu la conosci? Viene proposta dai ristoranti del tuo paese?

torta della nonna con pasta frolla senza burro

Oggi però, voglio farti dimenticare per un attimo la ricetta originale e farti assaggiare la mia versione 2.0, più leggera e sana. La pasta frolla l’ho realizzata seguendo la mia ricetta e sostituendo il mix di farina integrale + avena, con la farina di tipo 1. Mentre la crema pasticcera ha un sapore particolare, dovuto dallo zucchero di cocco. Difatti l’ho definita ‘crema pasticcera caramellata‘ proprio perchè lo zucchero di cocco ricorda il sapore del caramello.

Se preferisci puoi utilizzare un’altra ricetta per realizzare la crema pasticcera, scegli tu quella che preferisci. Per una versione più golosa ti consiglio di provarla al cioccolato, ti posso assicurare l’effetto wow.

torta della nonna con pasta frolla senza burro

Recipe by Delicious Breakfast – Cecilia MansaniDifficulty: Easy
porzioni

6

fette
tempo di preparazione

45

minutes
tempo di cottura

30

minutes
macronutrienti per l’intera torta

1.483 Kcal

C 211 gr – P 55 gr – G 44 gr
macronutrienti per una fetta

247 Kcal

C 35 gr – P 9 gr – G 7 gr

I macronutrienti sono approssimativi e possono variare in base alle marche dei prodotti utilizzati.

Per questa ricetta ho utilizzato uno stampo con cerniera da 16 cm di diametro.

Ingredienti

  • Panetto di pasta frolla 1
    clicca qui per leggere la ricetta – io ho sostituito il mix di farina integrale + avena con 200 gr di farina di tipo 1

  • Crema pasticcera caramellata:
  • Latte parzialmente scremato 250 ml

  • Uovo intero 1

  • Maizena 2 cucchiai

  • Zucchero di cocco biologico 2 cucchiai
    io utilizzo quello dell’azienda Nu3 che puoi acquistare scontato del 15% inserendo il codice sconto: delicious.

  • Scorza grattugiata di un limone biologico q.b

  • Zafferano q.b – facoltativo

  • Pinoli q.b

  • Zucchero a velo integrale o farina di cocco q.b

Procedimento

  • Una volta messo il panetto di pasta frolla senza burro a riposare in frigorifero per circa 20 minuti, preparare la crema pasticcera caramellata.
  • In un pentolino portare a bollore il latte con la scorza del limone grattugiata. A parte sbattere l’uovo con lo zucchero di cocco biologico e la maizena fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi.
  • Quando il latte arriva a bollore, versarlo all’interno del composto appena ottenuto (di uova, zucchero e maizena), mescolare il tutto e travasarlo nuovamente all’interno del pentolino antiaderente. Riaccendere il fuoco a fiamma bassa e portare a ebollizione la crema pasticcera caramellata mescolando sempre. La crema è pronta quando si sarà addensata. Lasciarla raffreddare completamente.
  • Prendere la pasta frolla dal frigorifero e stenderla con l’aiuto del mattarello. Attenzione a non farla troppo sottile. Rivestire lo stampo con la pasta frolla, anche sui bordi e bucherellare la base. Con la pasta frolla avanzata ricavare un disco che ci servirà per la superficie.
  • Versare la crema pasticcera caramellata all’interno, – mi raccomando deve essere completamente fredda – e concludere il tutto con il disco di pasta frolla creato con ‘gli avanzi’. Sigillare bene i bordi e bucherellare la superficie.
  • Spennellare con del latte, aggiungere una manciata di pinoli ed infornare a 160* statico preriscaldato per circa 30/40 minuti. Il tempo di cottura può variare in base alla tipologia del forno. Per questo motivo, consiglio sempre di monitorare la cottura.
  • Lasciarla raffreddare prima di servirla con una spolverata di zucchero a velo o farina di cocco.
nu3 italia


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Scroll Up