Crostata integrale alle fragole con uovo di cioccolato fondente

Crostata integrale alle fragole con uovo di cioccolato fondente
Condividi l'articolo

CROSTATA INTEGRALE ALLE FRAGOLE CON UOVO DI CIOCCOLATO FONDENTE

Oggi facciamo piovere stelle per bambini speciali! In collaborazione con l’ Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma O.N.L.U.S, ho realizzato una coccola golosa per tutti i bambini del mondo, per regalare momenti di gioia da condividere con i propri cari. Siete pronte a così tanta bontà?

La mia Crostata integrale alle fragole realizzata con l’uovo di cioccolata fondente dell’associazione ‘Il bambino con l’imbuto’ è venuta buonissima. Ma d’altronde quando in una ricetta ci metti tanto amore, non può MAI venire poco buona, giusto? Si tratta di una pasta frolla integrale senza burro e zucchero, realizzata con sola farina integrale, olio di cocco, yogurt greco ed eritritolo.

crostata integrale alle fragolev

Che parola strana vero? e-ri-tri-to-lo. Si tratta di un dolcificante naturale a zero kcal con un indice glicemico ed un indice insulinico prossimo allo zero. Si trova in natura in frutta ed alimenti fermentati, viene prodotto a partire dagli amidi del mais mediante fermentazione con determinati tipi di lieviti osmofili selezionati. Il nostro organismo non è in grado di assimilarlo, difatti il 90% viene eliminato attraverso la nostra urina e solo il 10% raggiunge il colon. Rispetto al classico zucchero dolcifica circa un 20% in meno, quindi se siamo abituati ai sapori dolci e poco ‘naturali’ (ovvero non dolcificati), ricordiamoci di aumentare la quantità all’incirca del 20%. Da quando l’ho scoperto non lo lascio più, è un ottimo ingrediente per sostituire gli zuccheri presenti nei dolci.

crostata integrale alle fragole

Per quanto riguarda il resto degli ingredienti ho utilizzato tutte cose semplici e facilmente reperibili. L’olio di cocco dona friabilità e sapore, lo yogurt greco morbidezza – amo le crostate con la pasta frolla morbida -, la scorza di limone regala una freschezza unica ed infine l’uovo intero ci aiuta a rendere la nostra pasta frolla integrale lavorabile e ancora più friabile, grazie al tuorlo.

crostata integrale alle fragole

Per non parlare della confettura di fragole abbinata al cioccolato fondente sciolto, un mix di sapori che rende la crostata unica e golosa. Niente di più semplice, ho tagliato grossolanamente metà uovo di cioccolato fondente dell’associazione ‘Il bambino con l’imbuto’ e l’ho unito alla confettura 100% fragole. Una volta cotta e lasciata raffreddare, il ripieno della crostata prende una consistenza densa ma allo stesse tempo cremosa da sciogliersi in bocca al primo morso.

crostata integrale alle fragole

Adesso vi dico la cosa più importante, come fare per sostenere l’ Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma. Accedendo a questo link: www.noicimettiamo.org c’è la possibilità di prendere parte alla Pasqua Solidale ed aiutare tanti bambini che stanno lottando contro questa bruttissima malattia acquistando un prodotto solidale, in questo caso l’uovo di cioccolata.

Lo so che la Pasqua è già passata da un mese e più, ma per sostenere la ricerca e fare un gesto d’amore verso il prossimo, non si è mai ‘fuori tempo’.

Crostata integrale alle fragole con uovo di cioccolato fondente

Recipe by Cecilia Mansani
porzioni

6

fette
tempo di preparazione

30

minutes
tempo di cottura

25

minutes
tempo di riposo

10

minutes
livello di bontà

elevato

Per questa Crostata ho utilizzato uno stampo da crostata con la base estraibile da 18 cm di diametro.

Ingredienti

  • Per la pasta frolla integrale:
  • Farina integrale 200 gr

  • Olio di cocco 35 gr

  • Uovo intero 1
    da 55 gr circa – pesato senza guscio –

  • Tuorlo 1

  • Eritritolo 30 gr

  • Scorza grattugiata di un limone biologico

  • Yogurt greco 2% 50 gr

  • Un pizzico di sale

  • Lievito in polvere 4 gr

  • Latte vegetale di soia q.b – solo se necessario

  • Per il ripieno:
  • Confettura 100% fragole 280 gr

  • Mezzo uovo di cioccolato fondente dell’ Associazione il bambino con l’imbuto

Procedimento

  • Preparare la pasta frolla integrale mescolando prima gli ingredienti secchi: farina integrale, eritritolo, lievito e sale; e successivamente in un’altra ciotola gli ingredienti liquidi: uovo, tuorlo, olio di cocco sciolto e lasciato raffreddare e scorza del limone (grattugiata su una componete grassa esalta ancora di più il suo profumo).
  • Unire gli ingredienti liquidi con i solidi ed impastare con le mani fino ad ottenere un panetto liscio, morbido ed omogeneo. Solo se necessario aggiungere un goccio di latte per rendere la pasta frolla più morbida.
  • Avvolgere il panetto di frolla con la pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigorifero per 20 minuti. Successivamente, toglierla dal frigorifero e stenderla con l’aiuto del mattarello.
  • Accendere il forno a 180* statico. Ricoprire la tortiera da crostata da 18 cm anche sui bordi, con la pasta frolla, togliendo l’eccesso. Bucherellare la base e aggiungere il ripieno, fatto amalgamando la confettura di fragole con metà uovo di cioccolato fondente tagliato grossolanamente al coltello.
  • Ripiegare i bordi verso l’interno per ricreare il mio stesso effetto e aggiungere tutte le stelle di pasta frolla in superficie realizzate con la pasta avanzata.
  • Infornare a 180* statico preriscaldato nel ripiano più basso per circa 25 minuti, dopodichè spegnere il forno e lasciare la crostata all’interno a riposare per 10 – 15 minuti. Consiglio di monitorare sempre la cottura e di prolungare i minuti qual’ora ce ne fosse bisogno.
  • Servire la crostata integrale alle fragole con della crema di frutta secca 100%!

sostituzioni

  • L’eritritolo si può sostituire con un cucchiaino di miele oppure zucchero di canna o altro dolcificante naturale a piacere.
  • L’olio di cocco si può sostituire con l’olio di semi. Se si utilizzato l’olio evo ricordiamoci che il sapore è meno delicato e al palato potrà – non è detto – risultare troppo pesante.
  • La confettura di fragole la puoi sostituire con la tua preferita, tutti i frutti sono perfetti.
nu3 italia


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Scroll Up