Porridge e Overnight Oats – Ti svelo tutto quello che c’è da sapere.

16 novembre 2017

Porridge e Overnight Oats – Ti svelo tutto quello che c’è da sapere.

6 Comments

Facciamo chiarezza..

Acqua o latte? L’avena è cotta oppure no? Come si fa l’overnight? Quanta acqua aggiungi? Finalmente in questo articolo rispondo a tutte le tue domande: Ricetta Porridge e Overnight Oats.

Ogni volta ricevo tantissime domande sulla preparazione del porridge e dell’overnight oats, così ho deciso di scrivere un articolo per chiare qualsiasi dubbio. Leggendo le mie ricette nella sezione del menù Porridge&Risolatte” ti accorgerai che il procedimento e le proporzioni che utilizzo, sono quasi sempre le stesse.

Il classico PORRIDGE anglosassone lo si fa in un solo modo e con due semplici ingredienti:

ACQUA e/o LATTE (di qualsiasi tipo vegetale o vaccino) + FIOCCHI DI AVENA (piccoli o grandi)

di cui: UNA PARTE DI FIOCCHI D’AVENA + TRE PARTI DI LIQUIDO. Esempio: 50gr di fiocchi d’avena con 150ml di Acqua e/o Latte. A questi due ingredienti si possono aggiungere spezie, frutta a pezzi o in purea, cioccolato, cacao, caffè, infusi e via dicendo. Si adatta a tutte le esigenze, voglie e gusti. Personalmente però preferisco fare una parte di fiocchi con quattro parti di liquido, per un risultato più cremoso. Esempio: 50gr di fiocchi + 200ml di liquido. Nulla toglie che lo si può realizzare anche facendo il rapporto 1:5, ovviamente in questo caso il risultato finale sarà più liquido.

Farina d’avena ISTANTANEA 

I fiocchi si possono sostituire o mischiare con la farina d’avena ISTANTANEA, creata appositamente per fare il porridge, non si tratta della classica farina d’avena che si trova al supermercato o nei negozi biologici. Essa tende ad assorbire molto più liquido rispetto ai fiocchi, di fatti io consiglio sempre di utilizzare la proporzione 1:5 (50gr di farina d’avena istantanea + 250ml di liquido) se si utilizza solo la farina, altrimenti se viene mischiata ai fiocchi può andar bene anche la proporzione 1:4 (25gr di farina istantanea + 25gr di fiocchi d’avena + 200ml di liquido).

LA FARINA D’AVENA ISTANTANEA NECESSITA DI COTTURA, non la si può mangiare ‘cruda’.

Può essere utilizzata anche per la realizzazione di dolci, preferibilmente mischiata ad altre farine.

Ricetta porridge

Porridge al caffè coninfuso di arancia e cannella #Vegan

porridge detox

TeaTox Porridge.

Il PORRIDGE (traducibile in italiano come pappa d’avena) si ottiene CUOCENDO l’avena all’interno del liquido, sia per il porridge caldo che freddo. Per quest’ultimo ti basterà cuocerlo e lasciarlo raffreddare a temperatura ambiente, dopodichè metterlo in frigorifero per qualche ora oppure per l’intera notte. In questo caso ti consiglio (in base ai miei gusti) di aumentare la quantità del liquido, altrimenti diventerà troppo denso.

N.B -> Quando si fa il PORRIDGE (ovvero si cuoce i fiocchi nell’acqua o nel latte, come ti ho appena detto) e poi si mette in frigorifero per mangiarlo freddo, SI CHIAMA PORRIDGE E NON OVERNIGHT OATS.

porridge di avena

Porridge al caramello con yogurt greco 0%,mandorle tostate di avola e mirtilli.

Come si cuoce il porridge? 

Ti basterà unire i fiocchi d’avena con il liquido (acqua o latte), rispettando la proporzione che ti ho consigliato, in una casseruola o scalda-latte antiaderente. Cuocere a fiamma alta fino a bollore, dopodichè abbassare il fuoco al minimo e mescolare fino a consistenza desiderata.

Con ‘consistenza desiderata’ intendo dire che ognuno può cuocerlo in base ai propri gusti, ad esempio a me piace abbastanza cremoso e denso, quindi lo lascio cuocere maggiormente rispetto a chi lo preferisce più liquido.

> TEMPO DI COTTURA + CREMOSO

< TEMPO DI COTTURA + LIQUIDO

Solitamente il Porridge viene servito caldo. Lo si può fare sia salato che dolce e i fiocchi d’avena possono essere sostituiti con qualsiasi altro cereale in fiocco. Da NaturaSi si trovano quelli di riso, orzo, mais e tanti altri.

Per maggiori informazioni sulla sua storia ti invito a fare una ricerca sul web, perchè dietro a questa ricetta c’è tutto un mondo da scoprire. E’ semplice e allo stesso tempo completo, nutriente, sano e versatile.

Porridge freddo

Il porridge freddo, come ti ho già detto, non è altro che il porridge lasciato raffreddare e messo in frigorifero per qualche ora. Personalmente mi piace solo con lo strato in superficie di yogurt o crema, altrimenti perde di cremosità e diventa troppo denso. Inoltre la quantità del liquido può variare dalle tre alle cinque parti, in base a come lo preferisco in quel momento. Esempio: 50gr di fiocchi d’avena con 150-200-250ml di acqua o latte. Negli ultimi due casi necessita di più cottura.

porridge freddo

Porridge freddo in tazza concrema al cacao – Gluten Free.

porridge freddo

E’ un tiramisù ‘coifiocchi’.. al bacio!

Porridge di albumi

Per quanto riguarda il porridge di albumi (e non ti sto parlando del tortino di avena) io preferisco sempre non eccedere con quest’ultimi, perchè il sapore a parer mio non è dei migliori. Quindi aggiungo sempre (oltre all’acqua o latte) la stessa quantità o 10ml in meno di albumi rispetto ai fiocchi. Esempio: 50gr di fiocchi d’avena con 150ml di acqua/latte + 40-50ml di albumi.

MODALITÀ DI COTTURA: Unire i fiocchi d’avena con tre parti di acqua/latte, trasferire sul fuoco a fiamma alta fino a bollore, dopodichè abbassare al minimo e mescolare. Quando i fiocchi avranno assorbito quasi del tutto il liquido, versare gli albumi e continuare SEMPRE a mescolare fino a consistenza desiderata. Mi raccomando gli albumi devono essere cotti.

ricetta porridge

Porridge di albumi alla vaniglia bourbon e caramello


OVERNIGHT OATS 

Per quanto riguarda invece l’overnight, il procedimento è diverso. In questo caso i fiocchi d’avena vengono mescolati e lasciati in ammollo per l’intera notte in frigorifero, nel doppio del liquido. Ovvero: 50gr di fiocchi + 100ml di acqua o latte.

L’AVENA NON VIENE COTTA SUL FUOCO -> NO COTTURA.

porridge alla banana

Banana Bread overnight oats – Senza glutine

Il mattino seguente, i fiocchi avranno assorbito tutto il liquido e ti basterà aggiungere frutta fresca, yogurt e frutta secca per ottenere una colazione completa e nutriente. Questa versione è decisamente più veloce da fare e più adatta al periodo estivo.

Anche qui puoi giocare con vari abbinamenti e aggiungere tutto ciò che desideri. Per dargli più sapore ti consiglio di aggiungere la frutta fresca (in purea o a pezzi) direttamente la sera, così che al mattino i sapori si saranno amalgamati bene fra di loro.

healthy porridge ricetta

Overnight Oats al cocco con yogurtgreco 0%, uva bianca, pistacchi e chocobella.


Per i miei PORRIDGE e OVERNIGHT OATS io utilizzo i fiocchi d’avena baby e le farine istantanee della BPRNutrition, azienda italiana leader nel settore. All’interno del loro sito trovate tantissimi gusti fra cui noccioloso, cioccolato bianco, caramello, cocco, crema al limone, pistacchio, vaniglia, cookie e tanti altri, compresa la versione neutra. Ma non solo, è possibile acquistare anche i fiocchi baby senza glutine

Inoltre puoi averli SCONTATI del 10%, ti basterà inserire il mio codice: DELICIOUS10 prima di confermare l’acquisto e procedere con i metodi di pagamento. Ricordati di cliccare su “Aggiorna Carrello”.

www.bprnutrition.it

.

Bpr nutrition

Spero di averti chiarito qualsiasi dubbio, in tal caso scrivimi su Instagram e ti aiuterò.

ADESSO TOCCA A TE… divertiti a provare più abbinamenti possibili e dai libero sfogo alla tua creatività, senza dimenticarti di scegliere alimenti sani, nutrienti e soprattutto BUONI!

Buona Pappa … D’avena!



6 thoughts on “Porridge e Overnight Oats – Ti svelo tutto quello che c’è da sapere.”

  • Ti chiedo scusa se ti faccio una domanda alla quale hai già risposto su altre pagine ma, non avendo letto nulla in proposito, mi piacerebbe sapere perché nelle tue ricette utilizzi esclusivamente l’albume e mai (almeno mi sembra) l’uovo intero. Grazie.

  • Ciao,piccola curiosità’..io sapevo che OVERNIGHT OATS andava lasciato in frigo una notte mescolato con lo yogurt,che fermentando lo rende morbido e digeribile.non con acqua.Sbaglio?
    Ciao grazie della condivisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Scroll Up