Pancake alto all’arancia con gocce di cioccolato e crema pasticcera light

15 Gennaio 2019

Pancake alto all’arancia con gocce di cioccolato e crema pasticcera light

2 Comments

Pancake alto all’arancia con gocce di cioccolato e crema pasticcera light #amodomio.

Nonostante le mie linee guida su come fare il pancake alto e soffice, ricevo ancora tantissime domande a riguardo. Qualche giorno fa, sulla mia pagina instagram, ho dato la possibilità a tutti di rivolgermi qualsiasi domanda in merito ai pancakes ed ho ricevuto tanti messaggi. Oggi ne approfitto per chiarire ancora una volta ogni dubbio, rispondendo a tutte le domande e lasciandovi la ricetta di questo pancake alto all’arancia con gocce di cioccolato, servito con la crema pasticcera light #amodomio.

 

pancake alto

 

Come hai fatto a fare questo pancake alto all’arancia?

Esattamente come faccio tutti gli altri. Ci tengo a precisare che l’impasto dei pancakes alti è molto versatile, ognuno di noi può adattarlo alle proprie esigenze, ma il procedimento base rimane sempre lo stesso. Farina, frutta e albume sono i tre ingredienti base + l’agente lievitante. 

Cliccando qui trovi tutte le indicazioni necessarie, passo dopo passo ti seguo nella realizzazione del pancake alto e soffice. Può sembrare difficile e complicato, ma ti posso assicurare che una volta capito il meccanismo, ti risulterà tutto facile e veloce. 

 

pancake alto

 

Iniziamo con le domande:

 

– Come fai a farlo lievitare così?

Come agente lievitante, io utilizzo bicarbonato e limone. Una volta pronto l’impasto, aggiungi in superficie 3-4 gr di bicarbonato di sodio e sopra ci spremo il succo di mezzo limone circa. Lascio fare effetto per circa 20 secondi e dopodichè mescolo bene tutto l’impasto. La cosa IMPORTANTE è far sparire completamente la schiuma bianca, altrimenti il sapore risulterà in alcuni punti amaro. In alternativa si può utilizzare il lievito per dolci nelle giuste dosi oppure l’idrolitina. 

– Come posso fare per non farlo sgonfiare al centro una volta tolto dal pentolino?

Le cause possono essere due: impasto troppo liquido, quindi di conseguenza in cottura cresce per poi sgonfiarsi del tutto una volta tolto dal fuoco; oppure viene girato sull’altro lato quando ancora non è pronto. Il pancake va girato solo ed esclusivamente quando sopra è rappreso, quasi del tutto cotto. A quel punto si gira dall’altro lato e si lascia cuocere per qualche altro secondo, sempre con il coperchio. 

– La padellina che utilizzi, che diametro ha?

In primis va specificato che si tratta di una casseruola con i bordi alti e non di una padella. Quella che utilizzo io ha 14cm di diametro.

– Il lievito o bicarbonato ti ha mai portato gonfiore?

Ni, nel senso che ci sono altri fattori da valutare per quanto riguarda il gonfiore, ad esempio le fibre, elemento fondamentale. C’è stato un periodo in cui mangiavo pancakes ogni giorno e soffrivo di gonfiore, ma c’è da dire che arrivavo a quasi 40gr di fibre giornaliere (e con questo ho detto tutto). La ‘colpa’ principale la do senz’altro a loro e non al bicarbonato/lievito. Poi ovviamente c’è anche da considerare un altro fattore: siamo tutti diversi. Ciò che vale per me, può non valere per te.

– Perchè la parte superiore fa fatica a cuocere?

Casseruola troppo piccola per la quantità d’impasto e di conseguenza necessita di una cottura molto più prolungata: oppure l’impasto è troppo liquido e/o bilanciato male e fa fatica a cuocere. 

– Come fai a girarlo?

utilizzo un leccapentole di silicone morbido, lo passo per tutta la circonferenza, lo incalzo delicatamente e lo giro.

– Come si maschera il sapore di albume?

Con la frutta fresca e/o secca, il miele, le puree di frutta, le spezie e tutto ciò con la quale possiamo insaporirlo. Oppure aggiungendo oltre all’albume, del succo di arancia e/o latte vegetale.

– Come fai a non farlo bruciare sotto?

Il pancake alto va cotto nel fornello più piccolo a fiamma bassissima. Se hai una buona casseruola non si brucia, in caso contrario ti consiglio di acquistarla una nuova (ti consiglio questa).

– Monti gli albumi a neve?

No, non occorre farlo. 

– I mirtilli li hai messi interi e freschi? come mai vanno sul fondo?

Si, i mirtilli sono freschi e interi, quelli congelati perdono troppa acqua, prima di utilizzarli consiglio sempre di farli scongelare e togliere l’acqua in eccesso. Per non far scendere sul fondo la frutta, qualunque essa sia, va amalgamata alle farine prima di versare gli ingredienti liquidi. Gli ingredienti vanno inseriti in questo ordine: farine – frutta (mescolare bene tutto) – liquidi.

– Quanto tempo aspetti per far lievitare il preparato?

Circa 20 secondi, capisco che posso mescolare il tutto quando la schiuma bianca non ‘frigge’ più.

– Quale marche consigli per il latte vegetale? in particolare quelli di cocco?

Io utilizzo quello del marchio ‘Alpro’. Mentre per tutti gli altri ‘Isola Bio’ che trovo nei negozi biologici, senza zuccheri aggiunti.

 

La tua domanda non c’è? Leggi questo articolo e troverai la risposta.

 


pancake alto

 

Eccoci arrivati alla ricetta:

Pancake alto all’arancia con gocce di cioccolato, servito con crema pasticcera light #amodomio.

INGREDIENTI:

  • 25gr di Farina d’avena alla vaniglia BPR Nutrition (codice sconto del 10% valido su tutto il sito: delicious10)
  • 25gr di Farina di orzo
  • 25gr di Farina di riso
  • 10gr di Farina di cocco
  • 80gr di Arancia non trattata + la sua scorza grattugiata
  • 20gr di Gocce di cioccolato
  • 3ml di Olio di cocco (codice sconto del 15% valido su tutto il sito: delicious15)
  • 110ml di Albume
  • 4gr di Bicarbonato + 30/35ml di succo di limone

Per la crema pasticcera light #amodomio:

  • 50ml di Albume
  • 40ml di Acqua 
  • Scorza grattugiata di un limone non trattato
  • Un cucchiaino di miele d’acacia – facoltativo
  • Flavdrops alla vaniglia q.b 
  • Un pizzico di zafferano 

PROCEDIMENTO: 

  1. Mescolare le farine con le gocce di cioccolata. A parte grattugiare la scorza dell’arancia all’interno dell’olio di cocco sciolto ed aggiungerlo all’impasto.
  2. Versare 100ml di albume con 80ml di succo d’arancia ottenuto semplicemente dall’arancia frullata ed amalgamare bene il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
  3. Infine aggiungere in superficie 4gr di bicarbonato e spremerci sopa 30-35ml di succo di limone. Lasciar agire il composto per circa 20 secondi, quindi mescolare bene facendo sparire del tutto la schiuma. 
  4. Riscaldare la casseruola antiaderente da 14cm di diametro, quindi versare l’impasto, abbassare la fiamma al minimo e chiudere con il coperchio. Quando la superficie sarà rappresa e di conseguenza quasi del tutto cotta, girare il pancake alto all’arancia e lasciarlo cuocere per qualche altro secondo, sempre con il coperchio.
  5. Nel frattempo fare la crema pasticcera seguendo queste istruzioni.
  6. Una volto pronto il pancake, toglierlo dal fuoco e lasciarlo raffreddare sopra ad una griglia. Servirlo con la crema pasticcera light e aggiungere una spolverata di cacao amaro in polvere con altra scorza grattugiata d’arancia.

pancake alto


2 thoughts on “Pancake alto all’arancia con gocce di cioccolato e crema pasticcera light”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Scroll Up