Banana Bread overnight oats – Senza glutine

2 Settembre 2017

Banana Bread overnight oats – Senza glutine

5 Comments  /  Vai diretto alla ricetta

Dreaming about Autumn..

“Sognando l’Autunno”

1 Settembre 2017. Sono le dieci di sera e mi ritrovo qui a scrivere questo articolo, con una tisana rilassante rigorosamente fredda, visto che il caldo ancora non ci ha abbandonati. Potrei accendere un po di musica in sottofondo a farmi compagnia, ma preferisco l’assoluto silenzio quando mi ritrovo a mettere nero su bianco i miei pensieri.

L’overnight oats è in frigorifero a riposare, i fiocchi d’avena sono ricoperti dal latte vegetale alla nocciola e domani mattina mi basterà aggiungere un po di yogurt greco, qualche fettina di banana e il burro d’arachidi puro al 100%. Avrò tutto il tempo necessario per godermi la mia colazione in assoluto relax, con un buon caffè e la compagnia di un’amica che non vedo da tempo. Per lei invece, su richiesta preparerò il Pancake alle tre farine con uva, cacao amaro e vaniglia. Sono sicura che le chiacchiere non mancheranno.

 

 

Settembre

E’ da sempre il mese dei buoni propositi e degli inizi, possiamo considerarlo il fratello gemello di Gennaio, che ne pensi? Credo che in realtà, dentro ognuno di noi, l’anno nuovo inizia proprio con l’arrivo di Settembre. L’aria che si rinfresca, la mente che fa mille progetti, i sogni che si rafforzano, l’entusiasmo e la positività di andare incontro alle novità. Quante volte hai sentito dire “da Settembre cambio vita?” – “da Settembre mi iscrivo in palestra” – “da Settembre mangio sano e smetto di fumare” – Io troppe volte, anche se poi veramente il 10% porta avanti questi buoni propositi fino a farli diventare ABITUDINI.

Certo, ogni inizio poi con il passare del tempo diventerà abitudine, ciò che ti spaventa oggi fra uno, due, tre mesi ti sarà del tutto indifferente. Allora succede che la tua mente inizia (per l’ennesima volta) a viaggiare, per strade sconosciute e incantate, fino ad arrivare al bivio dei sogni. Ci risiamo, ecco che devo affrontare altri nuovi inizi, altre paure, l’ignoto di quel che sarà e così via…

Sai perché tutto questo succede? Perché gli esseri umani per andare avanti e sentirsi VIVI hanno bisogno costantemente di STIMOLI. E’ come una grande giostra che non si ferma mai e puntualmente il biglietto per la corsa successiva è già stato pagato. 

Aspettavo questo mese da tempo, troppo tempo. Per me è il mese della RINASCITA, ci sono tanto progetti in ballo che spero di svelarti presto, tanti sogni del cassetto e idee grandi da realizzare. La mia mente non si ferma mai, sognare è in assoluto il mio miglior pregio, quello di cui vado fiera. Purtroppo le persone che mi vivono quotidianamente fanno difficoltà a starmi dietro e a comprendermi, ma io so che posso e devo contare solo su me stessa. 

Una mia vecchia amica mi diceva sempre: VOLERE è POTERE.

Questo sarà anche il mese dei rischi, il mese in cui metterò me stessa alla prova, ho voglia di vivere con il cuore in gola e di andare incontro alle mie paure. Oggi sono qui e posso farlo, domani non lo so, quindi perchè rimandare? Perchè rimanere con il dubbio del “..e se l’avessi fatto?” 

Ricordati che è meglio un rimpianto di un rimorso.

Indipendentemente da tutto e da come andrà, l’importante è averci provato fino in fondo, con tutte le tue forze, fino all’ultima cellula del tuo corpo. PROVARCI non costa niente, ti regala solo un po di speranza in più. 


 

 

Spesso si fa confusione fra il porridge e l’overnight oats, uno necessita di cottura mentre l’altro no. Ti faccio un piccolo schema per chiarirti le idee:

Porridge = Rapporto Liquido/Fiocchi → 3 : 1  → Cottura a fiamma alta fino a bollore, dopodiché si abbassa la fiamma al minimo e si continua la cottura mescolando fino a consistenza cremosa.

Overnight Oats = Rapporto Liquido/Fiocchi → 2 : 1 → Senza cottura. Si mettono i fiocchi in ammollo nell’acqua o nel latte vegetale e si lasciano riposare in frigorifero per l’intera notte. L’overnight è pronto quando i fiocchi avranno assorbito tutto il liquido.

Queste sono le regole base, da qui puoi aggiungerci tutto ciò che desideri: frutta fresca, yogurt, flavdrops, frutta essiccata, frutta secca, cioccolato fondente, cannella, anice, cacao in polvere e così via.

Per il Banana Bread Overnight Oats ho utilizzato i fiocchi d’avena baby senza glutine della BPR Nutrition e il burro d’arachidi puro della Meridian Natural. Puoi acquistare entrambi i prodotti nel loro sito con lo sconto del 10%, inserendo il mio codice: DELICIOUS10.

Banana Bread Overnight Oats - Senza Glutine.

2 Settembre 2017
: Facile

By:

Ingredients
  • 60gr di Fiocchi d'avena baby senza glutine
  • 120ml di Latte vegetale alla nocciola (senza zuccheri aggiunti)
  • 60gr di Banana
  • Abbondante cannella in polvere
  • 20gr di Burro d'arachidi puro al 100%
  • 5gr di Granella di cacao crudo
  • 100gr di Yogurt greco 0%
Directions
  • Step 1 Unire in un recipiente i fiocchi d’avena con 60gr di banana ridotta in purea, la granella di cacao crudo, il latte alla nocciola (o qualsiasi latte vegetale a tua scelta) e abbondante cannella in polvere.
  • Step 2 Amalgamare bene tutti gli ingredienti, coprire il recipiente e lasciar riposare in frigorifero per l’intera notte.
  • Step 3 Al mattino seguente alternare l’overnight oats con lo yogurt greco 0% e concludere con altra banana a rondelle, la granella di cacao crudo, il burro d’arachidi e una spolverata di cannella.

 

⇒ LE QUANTITÀ DEGLI INGREDIENTI UTILIZZATI PER LA REALIZZAZIONE DELLA RICETTA SONO BASATE SULLE MIE NECESSITA NUTRIZIONALI.

 
nu3 italia


5 thoughts on “Banana Bread overnight oats – Senza glutine”

  • Ciao Cecilia,
    Innanzitutto complimenti davvero per il blog e la pagina Instagram….ti seguo da un sacco e ultimamente anche il mio ragazzo ti ruba qualche idea per colazioni e merende!?
    Hai rivoluzionato completamente le nostre tristi colazioni con fette biscottate e marmellata!?
    Volevo chiederti… ma è possibile sostituire i fiocchi d’avena con la farina d’avena nel porridge o nell’overnight oats o in entrambi!!?
    Grazie in anticipo per la risposta…
    Un bacione
    Alessandra

    • Ciao Alessandra, mi fa un sacco piacere! Grazie davvero di cuore ♥️ Allora per il porridge si, puoi utilizzare la farina istantanea d’avena apposita per quello. Mentre per l’overnight no, si fa solo con i fiocchi ☺️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Scroll Up