Crema di albumi – Ricetta base

23 Giugno 2017

Crema di albumi – Ricetta base

7 Comments

Come realizzare la crema di albumi..

In moltissimi di voi ogni volta mi chiedete come faccio a realizzare la crema di albumi, così ho pensato di scrivere un articolo a riguardo. Spero come sempre di essere il più chiara possibile. All’interno dell’articolo troverete le foto di tutte le mie varianti, cliccando nel nome verrete indirizzati alla ricetta.

La crema di albumi è una crema proteica senza carboidrati e grassi che si realizza con soli due ingredienti in 5 minuti. E’ perfetta sia calda che fredda, a colazione e/o merenda in abbinamento ad una parte lipidica (grassi) ed una parte glucidica (carboidrati sia complessi che semplici) per un pasto completo

 

crema fitCrema #LaGolosa, nocciole e cacao.

 
Come si conserva?

La crema di albumi, come ho detto in precedenza, si può mangiare anche fredda. Una volta raffreddata a temperatura ambiente, si conserva in frigorifero coperta con della carta stagnola o con della pellicola trasparente (per massimo due giorni). In questo caso si ottiene una consistenza più solida, simile ad un budino.

Oppure se desiderate una versione “Frozen“, potete passarla dal frigorifero al congelatore 20 minuti prima di mangiarla.

Dove cucinare la crema di albumi?

Per un risultato ottimale e per evitare che si attacchi ovunque, vi consiglio di cuocerla all’interno di una casseruola (o scalda-latte) antiaderente. Mi raccomando di utilizzare una frusta in silicone per mescolare la crema, altrimenti si rovina l’utensile e di conseguenza non sarà più antiaderente.

crema di albumi fitCrema al cioccolato bianco e nocciole.

 
Quali ingredienti occorrono?

Per realizzare la crema di albumi occorrono solo due ingredienti:

⇒ ACQUA

⇒ ALBUMI

Per quanto riguarda le proporzioni esistono tante scuole di pensiero diverse, c’è chi mette la stessa quantità sia di acqua che di albume e chi come me, utilizza la proporzione 80:100. Cioè 80ml di acqua con 100ml di albume. Quindi di conseguenza ogni qual volta che la quantità di albumi cambia, l’acqua va proporzionata in base ad essi.

Per farvela più semplice: 50ML DI ALBUME : 40ML DI ACQUA.

Ovviamente utilizzando solo questi due ingredienti la crema saprà di albume, non sarà ne dolce e ne salata. Per dare più carattere e gusto io aggiungo sempre le spezie e gli aromi. In base ai vostri gusti potete sbizzarrivi e provare tanti abbinamenti. 

La mia preferita è senza dubbio la CREMA PASTICCERA #AMODOMIO.

 

crema pasticcera lightCrema Pasticcera #amodomio – Senza zuccheri e grassi.

 
Qual è il procedimento?

Una volta unita l’acqua con l’albume, gli aromi e le spezie, trasferire la casseruola sul fuoco a fiamma alta. Con una frusta da cucina in silicone, iniziare a mescolare finché la crema non inizierà a cambiare colore. Dopodiché abbassare la fiamma al minimo e continuare SEMPRE a mescolare fino a raggiungere la classica consistenza della crema pasticcera. 

Una volta spenta la fiamma è IMPORTANTE continuare a mescolare perché con il calore l’albume continua a cuocere, evitando questo passaggio vi ritroverete una crema piena di grumi. In questo caso l’unica cosa da fare è frullarla con il mixer ad immersione. Appena la crema inizierà a raffreddarsi potete smettere di mescolare e decidere di conservarla in frigorifero oppure mangiarla.

Un consiglio in più..

Aggiungendo la giusta dose di Agar Agar (leggete sempre le indicazioni riportate nella confezione, solitamente per 500ml di liquido ne occorrono 2gr), otterrete un vero e proprio budino. Potrebbe essere un’idea carina da proporre ai vostri amici.

Vi lascio una ricetta super veloce:

Versare la Crema pasticcera #amodomio nei bicchierini in vetro monoporzione e ricoprire la superficie con una cremina al cacao vanigliata, fatta semplicemente mescolando il cacao amaro in polvere con pochissima acqua e qualche goccia di aroma alla vaniglia. (Es. 10gr di cacao amaro con 25-27ml di acqua e l’aroma). Lasciar riposare il tutto in frigorifero per 3-4 ore (più tempo ci rimane e meglio è) e prima di servirli aggiungere frutta fresca e secca a piacere.

Come potete vedere la crema di albumi è davvero semplicissima .. Adesso tocca a voi! 

cremino al caffè lightCremino al caffè e cannella.

nu3 italia


7 thoughts on “Crema di albumi – Ricetta base”

  • Ciao, una domanda…. ma al posto dell’acqua come elemento liquido si può usare del latte Vegetale (riso, soya, nocciola… ecc. ecc) ?

      • Approfitto della tua disponibilità per fare anche una domanda relativa alla tua crema pasticcera… Sostituire lo zafferano con la curcuma tu dici che “svilisce” il risultato oppure potrebbe dare lo stesso un prodotto molto simile? (capisco che la curcuma ha un sapore che potrebbe “tipicizzare” troppo la ricetta mentre lo zafferano potrebbe essere più discreto e quindi dare più enfasi agli elementi aromatici)

  • Mi piace la crema di albumi senza carboidrati. Sono interessata alle ricette senza carboidrati o minimi. Soprattutto il pane. C’è qualche ricetta interessante? Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Scroll Up