Baci di dama vegan con crema di nocciole e cacao

5 Marzo 2019

Baci di dama vegan con crema di nocciole e cacao

0 Comments

Baci di dama vegan con crema di nocciole e cacao

Siamo in Piemonte, precisamente a Tortona. Due semi sfere di pasta frolla croccante alle mandorle unite da un velo di crema golosa e soffice alle nocciole e cacao. Due bocche intente a darsi un bacio, ecco da dove prendono il nome: ‘Baci di Dama’. Oggi ve li propongo senza zucchero e ingredienti di origine animale, per un dolce e delicato risveglio. Preparate il caffè, sto arrivando con i miei Baci di Dama vegan.

 

baci di dama senza zucchero

 

I Baci di Dama nacquero nell’ottocento ed erano originariamente realizzati solo con nocciole piemontesi, più facili da reperire e meno costose rispetto alle mandorle. Fu Stefano Vercesi a modificare la ricetta sostituendo le nocciole con le mandorle e brevettando i “Baci Dorati”, che nel 1906 vinsero la medaglia d’oro alla fiera interazione di Milano.

Ad oggi ne esistono diverse versioni, i più conosciuti sono quelli al cacao e miele di Alassio, in provincia di Savona in Liguria, chiamati appunto i ‘Baci di Alassio’.

 

baci di dama light
baci di dama senza zucchero

 

I miei Baci di Dama vegan sono facilissimi da realizzare e più leggeri rispetto agli originali.

Talmente buoni che… uno tira l’altro!

 

Baci di dama vegan 

SENZA zucchero

 burro

 uova

cioccolato 

CON farina di tipo 2 

 farina di mandorle

olio di cocco

crema di mandorle 100% biologica

 

baci di dama vegan

INGREDIENTI per 4/5 Baci di Dama Vegan:

Crema di nocciole e cacao:

 

PROCEDIMENTO:

  1. Sciogliere l’olio di cocco, aggiungere la crema di mandorle 100% con lo yogurt di soia alla mandorla e 3 gocce di flavdrops alla vaniglia (la quantità varia in base ai propri gusti). 
  2. Mescolare le due farine, quindi aggiungere gli ingredienti liquidi ed infine un pizzico di sale. Impastare fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Attenzione perchè risulterà molto delicato. Avvolgere la pasta frolla vegan con la pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigorifero per almeno un’ora.
  3. Trascorso questo tempo prendere il panetto, togliere la pellicola e formare delicatamente un filoncino (rotolo). L’impasto risulterà sabbioso e unto, quindi lavorarlo con molta attenzione. Ricavare 8/10 pezzetti e formare delle piccole palline. Trasferirle sulla teglia foderata di carta forno ed infornare a 170* statico per circa 15-20 minuti.
  4. Nel frattempo preparare la crema al cacao e nocciole. Unire il cacao amaro con lo yogurt di soia alla mandorla, tre gocce di flavdrops alla vaniglia, la crema liquida di nocciole 100% e 15ml di acqua. Mescolare fino a consistenza cremosa e corposa.
  5. Una volta pronti i baci di dama vegan lasciarli raffreddare completamente, quindi farcirli con la crema di cacao e nocciole e servirli.

 

Consiglio di non cuocerli eccessivamente. Sono pronti quando la base a contatto con la carta forno diventa dorata, mentre la superficie deve rimanere chiara. Una volta raffreddati diventeranno ancora più croccanti.


baci di dama vegan
nu3 italia


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Scroll Up