French Toast al forno con mela, uvetta e cannella.

1 Aprile 2017

French Toast al forno con mela, uvetta e cannella.

2 Comments

Il French Toast è una ricetta conosciuta in tutto il mondo, in Francia prende il nome di “Pain Perdu” (pane perduto) mentre in Germania viene chiamato “Arme Ritter” e in Spagna “Torriga”. Tutt’oggi le sue origini sono ancora molto confuse, pare che la prima ricetta fu ideata da Marcus Gavius Apicius, gastronomo dell’antica roma, nel tentativo di non sprecare uno dei beni più poveri e più comuni come il pane. Infatti veniva utilizzato il pane raffermo e successivamente veniva passato in una pastella fatta di uova, latte e zucchero. 

Nel 1724 Joseph French, nel suo ristorante ad Albany (capitale di stato di New York), per la prima volta servì il French Toast fritto in padella ed è da qui che deriva la parola French, non dalla Francia come in molti pensano. Quindi possiamo dire che questa ricetta è legata alla tradizione Americana e ad oggi viene consumato spesso con la frutta fresca e lo sciroppo d’acero a colazione o per il brunch negli Stati Uniti.  

Di ricette ce ne sono tantissime, sia dolci che salate ma una cosa è certa.. il pane non può mancare. C’è chi utilizza il pane in cassetta e chi quello avanzato del giorno prima, c’è chi frigge il pane in padella come prevede la ricetta originale e chi invece (come me) lo cuoce in forno per renderlo più leggero e sano. In entrambi i casi abbiamo una consistenza croccante fuori e morbida dentro, si presta a tantissime varianti e vi potete sbizzarrire provando gli abbinamenti più golosi e più particolari.

Per i French Toast al forno la preparazione è un pochino più “complicata” perchè prevede un tempo di riposo in frigo per minimo 8 ore, meglio sarebbe farlo riposare 24 ore. Quindi potete prepararli la sera prima e cuocerli la mattina successiva, nel caso in cui la mattina si ha poco tempo si possono preparare uno/due giorni prima e lasciali in frigo oppure si possono congelare per poi scongelarli al momento del bisogno in forno o passandoli dal freezer al frigo la sera prima.

 

 

Ci tengo a precisare che io non ho mai assaggiato (purtroppo) la versione originale di questo dolce e di conseguenza non so se la consistenza che io ho ottenuto è giusta o sbagliata, però vi assicuro che erano un tripudio di bontà, croccanti fuori e morbidi all’interno. 


Ingredienti:
  • 3 Fette di pan bauletto 100% integrale (senza zuccheri e grassi idrogenati aggiunti)
  • 1 Uovo intero (circa 55-60gr)
  • 40ml di Latte di cocco (senza zuccheri aggiunti)
  • 65gr di Mela rossa
  • 15gr di Uva sultanina
  • Abbondante Cannella in polvere

per il topping:

  • Mirtilli
  • Crema di mandorle
  • Cocco Rapè
Procedimento:

Sbattere l’uovo con il latte di cocco e una spolverata di cannella. Mettere una fetta di pan bauletto sul fondo di uno stampo piccolo con cerniera rivestito di carta forno, aggiungere uno strato di mela tagliata a fette sottili e privata della buccia, qualche chicco di uva sultanina e una spolverata di cannella, con l’aiuto di un cucchiaio bagnare abbondantemente la superficie con il composto ottenuto in precedenza (uovo, latte e cannella) e procedere così fino a fine ingredienti. Concludiamo l’ultimo strato con una fetta di pan bauletto e versiamo tutto il composto rimasto in superficie, è importante che tutti gli strati siano bagnati abbondantemente. Rivestire lo stampo con la pellicola trasparente e lasciar riposare in frigo per minimo 8 ore, l’ideale sarebbe per 24 ore. Il giorno successivo togliere dal frigo il “dolce” e lasciarlo a temperatura ambiente per 30 minuti, nel frattempo preriscaldate il forno a 180* statico, una volta passata la mezz’ora togliere la pellicola e ricoprire con la carta stagnola. Infornare per i primi 30 minuti nell’ultimo ripiano del forno e infine ultimare la cottura per altri 10-15 minuti senza la carta stagnola, fino a doratura. Infine aggiungere i mirtilli, la crema di mandorle e il cocco rapè. 

 

⇒ LE QUANTITÀ DEGLI INGREDIENTI UTILIZZATI PER LA REALIZZAZIONE DELLA RICETTA SONO BASATE SULLE MIE NECESSITA NUTRIZIONALI.

 

 

 

 



2 thoughts on “French Toast al forno con mela, uvetta e cannella.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Scroll Up