Muffin al cioccolato bianco e nocciole con fragole.

28 Febbraio 2017

Muffin al cioccolato bianco e nocciole con fragole.

0 Comments

Martedì..

Siamo solo a inizio settimana e già desidero il weekend, le giornate si sono allungante, il sole riscalda un po di più e le passeggiate lungo mare ritornano a far parte della mia quotidianità. Il sole rappresenta una fonte di energia vitale per l’intero sistema solare, è energia pura, trasmette positività e inconsciamente ci sentiamo meglio. Ognuno di noi si merita una giornata di sole, spesso la nostra vita ci porta ad ignorare le cose più banali, i nostri pensieri prendono il sopravvento e la negatività ci accompagna nelle nostre giornate ma basterebbe fermarsi un secondo a pensare a ciò che abbiamo e dobbiamo esserne grati alla vita. Lamentiamoci meno e sorridiamo di più, usiamo parole positive, accantoniamo i No e diamo il benvenuto ai Si.


Ingredienti per 3/4 Muffin:
  • 30gr di Farina d’avena cialda e cioccolato bianco – MaxProtein
  • 30gr di Farina integrale
  • 10gr di Farina di nocciole – F.lli Rebecchi
  • 50gr di Banana
  • 120ml di Albume
  • 4gr di Lievito per dolci

per il topping:

Procedimento:

Preriscaldare il forno a 180*. In un recipiente unire le farine con la farina di nocciole, la banana ridotta in purea e l’albume, mescolare con una frusta da cucina senza formare grumi (se necessario aggiungere pochissima acqua, le quantità dei liquidi possono variare in base alle farine utilizzate), infine unire il lievito per dolci e dare un’ultima mescolata. Riempire gli stampi in silicone per muffin ed infornare nell’ultimo ripiano per 15/20 minuti, modalità: statico (vi consiglio di fare la prova stecchino). Una volta pronti farli raffreddare sopra ad una griglia, nel frattempo tagliare le fragole a pezzi piccoli e aggiungere un pò di succo di limone, lasciarle marinare per 5 minuti. Quando i muffin risulteranno tiepidi, unire le fregole e la crema di nocciole pura al 100%.

Volendo si possono fare anche la sera prima per la mattina successiva, in questo caso vi consiglio di lasciarli raffreddare completamente e successivamente metterli all’interno di un contenitore ermetico a temperatura ambiente. 

 

⇒ LE QUANTITÀ DEGLI INGREDIENTI UTILIZZATI PER LA REALIZZAZIONE DELLA RICETTA SONO BASATE SULLE MIE NECESSITA NUTRIZIONALI.

nu3 italia


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Scroll Up